La bioenergetica dolce di Eva Reich

E’ stata recentemente data alle stampe, per i tipi di Tecniche Nuove di Milano, la versione italiana del libro dei Eva Reich Bioenergetica dolce, guida al massaggio del bambino per risvegliare l’energia vitale, a cura di Ester Zornànszky.

Si tratta della trascrizione di un lungo e meticoloso lavoro di raccolta di conferenze, seminari, interviste e conversazioni con Eva Reich, che la Zornànszky ha compiuto tra il 1975 e il 1997.

Nel testo vi sono condensati gli elementi fondamentali della Bioenergetica Dolce e del pensiero di Eva Reich.

Si passa così dalle premesse teoriche alle applicazioni concrete di questa metodologia nel campo della prevenzione: dal massaggio bioenergetico a farfalla, alla prevenzione prenatale fino all’integrazione con altri metodi terapeutici.

Un testo comunque semplice, delicato e profondo, così proprio come è Eva Reich: una persona semplice, concreta, realistica, sempre in stretto contatto personale con ciò che la circonda, appassionata e instancabile nel tradurre in pratica le sue convinzioni.

Il metodo della Bioenergetica Dolce, sviluppato dalla Reich, è frutto di una lunga attività pratica che ha saputo far tesoro di spunti e influssi diversi. Ma la fonte principale da cui Eva ha attinto è senza dubbio il lavoro di suo padre Wilhelm Reich, soprattutto il lavoro sviluppato dalla loro collaborazione nell’OIRC, l’istituto di prevenzione primaria fondato da Wilhelm.

Le autrici di questo libro mirano a dimostrare che è possibile riattivare il flusso di energia vitale nel corpo. L’ideale sarebbe farlo il prima possibile, immediatamente dopo l’evento traumatico che  ha interrotto il funzionamento energetico. Con i neonati e bambini questo pronto soccorso emozionale e senza dubbio più semplice ed eccezionalmente efficace.

Eva scrive che questo libro lo si potrebbe leggere semplicemente come un “libro di ricette” e ci dice come i genitori non sempre riescono o possono evitare eventi traumatici per i propri figli, ma senza dubbio possono avere strumenti per intervenire precocemente
Silja Wndelstadt, fondatrice insieme ad Eva Reich del Centro Studi Eva Reich, ha curato la traduzione italiana del volume Silja Wendelstadt ed il Centro Studi Eva Reich  si occupano della diffusione del pensiero e dell’opera di Eva Reich in Italia.

Sul nostro territorio Spazio Salute, i cui operatori sono stati formati da Silja Wendelstadt, applica la metodologia della Bioenergetica Dolce nella preparazione al parto, nel Pronto Soccorso Emozionale e nei corsi di Baby Massage.
Scrive Wendelstadt nella prefazione del libro: oggi conosciamo le catene causali e sappiamo quanto sia contagiosa ogni forma di violenza subita, sappiamo che un bambino maltrattato sarà un genitore che rinnoverà questa violenza, sappiamo che dobbiamo interrompere questa catena. Eva ci insegna come, invitandoci a salvare l’umanità in ogni singolo bambino che nasce.
I suoi semi, come i semi lasciati al mondo da suo padre, hanno prodotto germogli e alberi, altri ancora stanno crescendo, talvolta senza nemmeno ricordare i loro padre. A Eva, probabilmente, tutto questo non importa, per chi semina idee non è poi così interessante sapere che fine fanno i propri semi, purché crescano. E forse si,  ha ragione, questo è solo un “libro di ricette”. Ricette e semi.
Che devono crescere, che è necessario far crescere.
Per proteggere il futuro della umana capacità di amare.

Fabio Carbonari
Francesca Zoppi

 

 

ATTENZIONE! Registrandosi si AUTORIZZA al trattamento dei dati personali secondo il D.L. 196/2003 e successive modifiche ed integrazioni.
Il Responsabiile del Trattamento dei dati personali è il Direttore dell'Istituto
caricamento...
Nome e Cognome:
E-mail:
Titolo di studio:
Anno di nascita:


Psicologia Roma Eventi
Psicologia Roma Eventi
Psicologia Roma Eventi